Come si tutela la sicurezza dei lavoratori isolati

  • Stampa


Quali sono le procedure e le tecnologie da applicare per assicurare adeguati standard di sicurezza al personale che lavora isolato o in situazioni di pericolo. 

 

Lavoratori isolati nelle aziende, come proteggerli

 

Il pericolo di infortuni e incidenti per le persone che lavorano da sole aumenta quando si presenta difficoltà nel contattare i servizi d'emergenza in modo rapido e automatico. Le conseguenze di ritardi possono essere fatali.

la sicurezza dei lavoratori isolati quali procedure applicare

 

Quando si considerano i modi per limitare i possibile incidenti che possono accadere al personale isolato, bisogna seguire procedure ben precise atte a:

- identificare i pericoli a cui un lavoratore va incontro
- valutare il rischio di infortunio associato a questo pericolo
- implementare misure di controllo per eliminare o ridurre il rischio di infortunio e assicurare che la salute dei lavoratori sia monitorata costantemente.

 

Per instillare un ambiente di lavoro sicuro, i datori di lavoro dovrebbero fornire un addestramento adeguato al personale che opera senza supervisione e mettere in atto procedure per contattare regolarmente tutti i dipendenti isolati.

 

I datori di lavoro dovrebbero assicurare che dispositivi di comunicazione siano disponibili in caso di emergenza e che esista una procedura di supervisione/contatto regolare. I lavoratori dovrebbero essere addestrati a queste procedure in modo tale da portarle a termine anche in situazioni di pericolo o di disabilità.

Il lavoratore dovrebbe essere sempre in grado di:
- portare a termine i propri compiti senza la supervisione diretta di altri operatori
- gestire situazioni che capitano quando si lavora da soli
- seguire le procedure per avere assistenza d'emergenza in caso di bisogno
- seguire le procedure per stabilire un contatto regolare con una persona nominata

 

Rivetta Sistemi è in grado di fornire una famiglia di prodotti con funzionalità uomo a terra e di allertamento in caso di pericolo in grado di coprire in modo completo l'esigenza di ogni cliente, sia per proteggere lavoratori che operano in fabbricati o spazi confinati sia per il personale che opera all'esterno in modo nomadico.

I nostri prodotti assolvono al concetto di massima sicurezza tecnologicamente fattibile e trovano impiego in ogni campo lavorativo nella quale via sia un pericolo per il lavoratore, sia a causa del tipo di lavoro stesso sia per orari di impiego nella quale il dipendente si trova ad operare in modo isolato.

Campi di applicazione:

  • personale che si trova a lavorare da solo in ambiente industriale, capannoni, aree areoportuali in presenza di pericoli
  • guardie notturne
  • personale medico
  • dipendenti di imprese di pulizia (hotel)
  • attività commerciali 
Quali tecnologie vengono utilizzate?
 
Tenendo presente che i dispositivi di comunicazione dovrebbero essere in grado di funzionare in qualsiasi situazione risulta evidente che spesso affidarsi a semplici cellulari non è la soluzione migliore. In primis un dipendente che perde coscienza non è in grado di allertare il personale preposto per l'intervento. Il segnale d'allarme dovrebbe partire automaticamente appena si rileva che la postura del lavoratore è anomala. Inoltre affidarsi alla rete cellulare per inviare sms di segnalazione non risulta dare le migliori garanzie (spesso in aree coperte industriali la rete cellulare non prende a dovere).
 
 
 
Scopri quali sono le nostre soluzioni,        >Dispositivi uomo a terra>