Evertag – Localizzazione e tracking di cose e persone

EvertagEvertag è il dispositivo per la localizzazione e il tracciamento di asset e persone. Dotato di batteria, accelerometro e altri sensori può essere utilizzato per la rilevazione presenze, il controllo accessi, la logistica, il controllo e la gestione della produzione e i sistemi RTLS.

 

 

Se associato ad una persona può essere utilizzato per:

  1. controllo accessi e presenze a mani libere
  2. localizzazione e tracciamento di una persona 
  3. appello intelligente nei punti di raccolta (procedura d’evacuazione e piano d’emergenza)
  4. controllo e analisi igienizzazioni mani
  5. controllo aree a rischio o ad accesso limitato (segnalazione d’allarme se un operatore accede senza il proprio Evertag)
  6. controllo squadra in un mezzo (varco carraio)

 

Se associato ad un asset invece può essere utilizzato per:

  1. rilevare l’utilizzo in tempo reale dei dispositivi di protezione individuale (DPI)
  2. controllo occupazione scrivania intelligente
  3. localizzazione e tracciamento di oggetti, assets e attrezzature 

 

Altre applicazioni:

  1. sistemi anti impatto uomo-macchina
  2. controllo produzione e avanzamento commesse
  3. analisi interazioni persona-persona, persona-asset

Caratteristiche tecniche

  • Dimensioni: 30x30x14
  • Batteria: Coin CR2477 durata > 2 anni (dipende dalle funzionalità richieste)
  • Sensori: Accelerometro, possibilità di integrazione con sensore di prossimità IR

Evertag è compatibile con i nostri lettori presenze e accessi. È possibile associare una persona al dispositivo indossato.

Con Evertag ogni individuo o assets diventa parte di una vera e propria Wireless Sensor Network in grado di rilevare non solo la propria posizione geografica ma anche tempi di spostamento tra un reparto e un altro, tempi di stazionamento, tempi di interazione, eventuali accessi non autorizzati e colli di bottiglia.

Evertag, applicato a macchinari o attrezzature può generare delle segnalazioni di allarme nel caso in cui l’asset venisse spostato.

Casi di studio