Twitter Rivetta Sistemi linkedin Facebook

Dove sei

La rilevazione presenze per Rivetta Sistemi

Con gestione e rilevazione delle presenze/assenze si intende il processo di raccolta dei dati d'ingresso e di uscita dei dipendenti dal luogo di lavoro per poter elaborare le buste paghe. I dati (orari di timbratura) vengono acquisiti tramite dispositivi di lettura come lettori badge o orologi timbra cartellino meccanici.

 

 
Evoluzione dei sistemi di rilevazione presenze
In un'azienda rilevare le presenze dei dipendenti è sempre stata un'attività focale per la corretta erogazione delle paghe e la gestione amministrativa.
 
Le prime rilevazioni delle presenze furono effettuate a metà anni '50 con orologi marcatempo che timbravano su cartellini cartacei l'ora d'ingresso e di uscita dei dipendenti.
 
I cartellini mensilmente erano poi elaborati manualmente da chi di dovere per il calcolo delle effettive ore lavorate e delle presenze-assenze.
 
Con il passare degli anni i badge magnetici hanno preso il posto dei cartellini e nuovi terminali degli orologi timbra cartellini.
 
Questo passaggio di tecnologia ha anche modificato i normali gesti quotidiani nell'atto di manifestare la propria presenza dei lavoratori: da compiere un gesto di inserimento del cartellino nell'orologio marcatempo ad un gesto più fluido e disinvolto di “strisciare” il badge magnetico in lettori di badge magnetici . Negli ultimi anni l'avvento dell'informatica, di internet e il miglioramento di alcuni elementi tecnologici hanno cambiato anche il mondo della rilevazione presenze.
 
Rivetta Sistemi da oltre mezzo secolo è protagonista del mercato delle rilevazioni presenze dei dipendenti con offerte hardware e software di elevato valore. La competenza e l’esperienza maturata nel corso degli anni ha permesso all’azienda di diventare interlocutore privilegiato per migliaia di aziende che le riconoscono professionalità e serietà nel declinare la giusta proposta tecnica alle effettive esigenze del cliente.

 

 

La rilevazione presenze per Rivetta Sistemi, quando il tutto è superiore alla somma delle sue parti

Un'attenta gestione delle risorse umane non può prescindere da quella delle Presenze. Rivetta Sistemi opera nel settore specifico con una serie di pacchetti applicativi atti a risolvere le problematiche sia delle Aziende che degli Enti. Abbiamo interpretato la gestione delle presenze non solo come controllo automatico, classificazione delle ore lavorative, totalizzazione delle tipologie e ore di assenza, ma anche e soprattutto in funzione dell'integrazione con altri pacchetti applicativi che possono essere considerati a tutti gli effetti dei moduli indipendenti. Tutto ciò ci porta a realizzare il nostro principale obiettivo che è quello di dare ai nostri clienti uno strumento completo per la gestione delle risorse umane.

 

Come funziona la rilevazione presenze 

Soluzioni su misura per :

  • Piccole-medie e Grandi aziende
  • Comuni, ospedali
  • Aziende che lavorano “nomadicamente” (imprese edili, imprese di pulizia, imprese di manutenzione)
  • Scuole

Tipologia di Impianto:

  • Timbracartellino
  • Lettore badge magnetico
  • Lettore di prossimità (RFID)
  • Lettore biometrico
 

 

 
 
>Struttura di un sistema>
 

Rilevazione presenze: struttura di un impianto

Un impianto di controllo e gestione delle presenze può essere realizzato sfruttando molteplici tecnologie a seconda dell'impiego per cui andrà utilizzato il sistema.

Un'azienda che vorrà controllare gli orari di lavoro dei propri dipendenti dovrà prima di tutto scegliere tra 2 tipi di soluzione base:

Rilevazione presenze portatile

 

1. Sistema "mobile" per la rilevazione delle presenze per personale itinerante. Questo sistema è adatto per quei lavoratori che non lavorano in una sola sede ma si spostano, ad esempio manutentori, personale d'assistenza domiciliare, imprese di pulizia, imprese edili, vigilianze notturne e per qualsiasi altra azienda i cui lavoratori operano fuori sede.

 

Rilevazione presenze fisso2. Sistema "onsite" per la gestione delle presenze all'interno di un edificio. Questo sistema è ideale per quelle aziende che vogliono controllare gli orari di lavoro dei propri dipendenti che svolgono la propria attività all'interno di una struttura specifica.

 

 

 

 

Struttura del sistema "onsite" per la gestione delle presenze all'interno di un edificio


Opzione 1:
  Sistema tradizionale a cartellino: il sistema sarà composto da un orologio timbracartellino per la registrazione degli orari di ingresso e di uscita dei lavoratori e dai cartellini personali in dotazione a ogni lavoratore.

 

Componenti sistema tradizionale

Opzione 2:  Sistema informatizzato:

1. Dispositivo di identificazione (badge magnetico, badge rfid, biometria)

2. Terminale di lettura in grado di leggere il dispositivo di identificazione del dipendente

3. Software di gestione presenze

Componenti del sistema fisso

- I dispositivi di identificazione utilizzati da Rivetta Sistemi s.r.l posso essere con tecnologia a banda magnetica oppure con tecnlogia RFID.

- La scelta dei terminali di lettura deve essere fatta in base alla tecnologia sulla quale si vuole far funzionare il sistema: banda magnetica, rfid,  e sul tipo di ambiente nel quale dovrà essere posizionato. 

- Il software di gestione: Partendo dalle semplici timbrature effettuate sui terminali di lettura badge si ottiene la stampa del cartellino mensile su bollato oltre che l'eventuale file da trasmettere alla procedura paghe/stipendi, qualsiasi essa sia. Inoltre, se prevista, la Gestione Mensa permette di calcolare il numero dei pasti consumati oltre che il calcolo monetario da addebitare direttamente in busta paga.
L'anagrafica oltre ai campi essenziali ne comprende molti altri, utili soprattutto per statistiche e/o suddivisioni del personale. E' gestito anche lo storico del badge, dei reparti, dei CDC, ecc., di ogni dipendente. Esiste inoltre la possibilità di creare, per ogni dipendente, dei "link" con documenti tipo Microsft Word. Tutte le stampe/statistiche tengono conto dello storico evitando le consuete inesattezze; ad esempio il cambio di reparto di un dipendente che, senza uno storico, diventerebbe una modifica retroattiva.

 

Struttura del sistema di rilevazione presenze "mobile" per lavoratori itineranti

Struttura del sistema portatile

 
 Il sistema "mobile" permette di registrare la presenza del personale in movimento che non opera sempre nella stessa struttura lavorativa, ma per la natura del suo lavoro si trova a operare nomadicamente. Categorie di lavoratori che possono essere coinvolti in questa casistica possono essere imprese di pulizia, imprese edili, imprese di manutenzione, vigilanze notturne. Il sistema si basa su dispositivi portatili che collezionano dati presenti presso i clienti, questi dati sono inviati in tempo reale su siti internet consultabili da remoto. Per maggiori informazioni vai alla pagina lavoratori mobili
 
 
 
 
 
 
 
 
 
>Aspetti da analizzare>

Le tecnologie per la rilevazione presenze

Nella maggior parte degli impianti di rilevazione presenze vengono utilizzate due tipologie di dispositivi di identificazione, i badge magnetici e i badge/tag basati su tecnologia rfid.



Badge di indentificazione magneticiUn badge magnetico è in grado di memorizzare dati modificando il magnetismo di minuscole particelle di ferro-magnetico su una striscia di materiale magnetico sulla carta. La banda magnetica, è letta tramite contatto fisico su di una testa di lettura magnetica. In senso pratico il dipendente, per registrare l’orario di ingresso e/o di uscita, deve strisciare il badge magnetico attraverso la testa di lettura

 

 

Badge rfidUn badge rfid (radio Frequency Identification System) è un badge contact less (senza contatto) In senso pratico il lavoratore con un badge Rfid dovrà avvicinare il badge al lettore (5 cm) e non strisciare.

 

 

>Hardware per il controllo presenze>