Blog

Cantieri edili, migliorie tecniche per la sicurezza e il controllo

Come migliorare la sicurezza di un cantiere edile implementando soluzioni per il controllo degli accessi

Salute e sicurezza in cantiere, come la tecnologia può aiutare a migliorare il controllo degli accessi delle maestranze.

Lotta al lavoro nero e sicurezza dei lavoratori dovrebbero essere gli obiettivi principali da perseguire in fase di esecuzione dei lavori. In tutti quei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non contemporanea, il controllo e la verifica dei lavoratori è un’operazione che può richiedere diverso tempo e può essere suscettibile ad errori sopratutto in situazioni di elevato afflusso.




Controllo accessi cantieri edili

Per una puntuale, continua e stringente vigilanza è compito del datore di lavoro e delle figure operative da lui delegate quali il dirigente ed il preposto controllare che chi accede al cantiere abbia tutte le carte in regola per farlo. Quindi, una delle principali migliorie tecniche per riuscire a controllare il cantiere è quello di prevedere un sistema di controllo accessi perdonale e carraio. Un sistema di controllo accessi al cantiere non è costituito solamente da varchi di controllo fisici (tornelli e barriere), ma deve prevedere una piattaforma che permetta:

  1. Inserire anagrafica lavoratore
  2. rilasciare badge o altri strumenti di identificazione personale
  3. inserire scadenze, assunzioni, certificazioni e induction associate ad ogni lavoratore
  4. inviare notifiche via email in caso di scadenze
  5. inviare abilitazioni ai varchi di accesso automatici (tornelli, barriere)
  6. visualizzare l’elenco delle persone presenti in cantiere in qualsiasi momento ed elaborare dati statistici.

Il sistema di controllo accessi è il primo passo da compiere per monitorare e controllare il personale che può accedere al cantiere, oltre a questo è possibile implementare altre migliorie tecniche che permettano di:

  1. rilevare in modo automatico l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI) e impedire l’accesso al personale non provvisto di uno o più DPI
  2. monitorare il perimetro e l’area di lavoro attraverso l’uso di telecamere
  3. monitorare parametri ambientali come rumore, polveri ed agenti inquinanti
  4. monitorare lo stato di salute dei lavoratori attraverso l’uso di sistemi di allertamento soccorso uomo a terra e di sistemi di allertamento impatto.
  5. sistemi per la geolocalizzazione dei lavoratori
Soluzione per il controllo e la gestione della sicurezza nel cantiere

Grazie alla soluzione Eversafety è possibile migliorare in modo efficace la sicurezza e la salute dei lavoratori nei cantieri edili. Atraverso everfasety puoi acquisire punteggi più alti nei documenti tecnici per bandi e gare d’appalto.